MANCANO

ALLA PENSIONE PRIVILEGIATA DEI PARLAMENTARI

Tags: Politica Giustizia

Camorra e droga nel PD: due consiglieri arrestati nel giro di 24 ore, uno di Pozzallo e l'altro di S.Maria Capua Vetere

Il . Inserito in Politica & Giustizia


1 - Consigliere comunale PD Raffaele Guerriero. Appena 24 ore dopo l'insediamento in Comune, il neo sindaco deve fare i conti con l'arresto di un consigliere comunale del Partito democratico appena eletto. Questa mattina infatti Raffaele Guerriero è stato arrestato per estorsione aggravata dall'aver agevolato un'organizzazione camorristica insieme a Tommaso Del Gaudio per aver preteso somme di danaro dalla ‘Dhi’, società che si occupa della raccolta rifiuti a Santa Maria Capua Vetere. Fonte

2- Consigliere comunale PD Tony Bonafede. E' stato arrestato per droga insieme ad altre due persone...

#VirginiaRaggi Roma : Il cambiamento è iniziato

Il . Inserito in Politica & Giustizia


Un Campidoglio aperto ai cittadini. La nostra Capitale vedrà i romani consultati e coinvolti a più livelli nelle decisioni della nuova amministrazione. Sarà un Comune "open government" dove puntare a ricostruire il senso di comunità troppo spesso dimenticato in questi anni.

Stiamo studiando dei sistemi per coinvolgere le persone nelle decisioni e nelle azioni di governo. Ogni atto verrà comunicato ai cittadini preventivamente, anche sui social, per esempio. Inizieremo a lavorare sui punti programmatici più cari ai romani, come detto in campagna elettorale, a partire dai rifiuti, dalla trasparenza e dalla mobilità....

Scontrini Renzi, il tar condanna comune di Firenze

Il . Inserito in Politica & Giustizia


“Il Tar di Firenze, con una sentenza articolata, ha dato ragione al Movimento 5 Stelle: il Comune deve consegnare al M5S gli scontrini e le ricevute delle spese di Matteo Renzi risalenti al tempo in cui era sindaco”. La comunicazione è arrivata direttamente dai gruppi parlamentari di Camera e Senato del M5S ed è relativa al periodo in cui Matteo Renzi era sindaco di Firenze. “La sentenza è chiara e inequivocabile: ‘L’accesso dei consiglieri comunali – si può leggere nel corpo del testo riportato dai 5 Stelle – è strumento di controllo e verifica del comportamento dell’amministrazione, in funzione di...

RENDE (CS). Arrestato Sandro Principe esponente PD per scambio di favori con la ndrangheta

Il . Inserito in Politica & Giustizia


RENDE (CS) - Dieci persone sono state arrestate dai Carabinieri del Comando provinciale di Cosenza su ordine della Dda di Catanzaro. Fra gli arrestati c'è anche Sandro Principe, esponente Pd, ex sottosegretario al Lavoro ed ex sindaco di Rende, oltre ad ex assessore e consigliere regionale. In manette anche ex assessori e consiglieri, quattro esponenti di vertice della cosca di 'ndrangheta "Lanzino-Rua'", egemone in provincia di Cosenza, per cui è stata disposta la custodia in carcere mentre per gli altri si è fatto ricorso alla misura dei domiciliari.

I NOMI DEI POLITICI - L’inchiesta è stata condotta dai pm della Dda di...